Futsei Sfortunata

La Futsei Milano, passa una settimana sfortunata, per un periodo che non aiuta e nel quale le due squadre non stanno raccogliendo i frutti degli sforzi fatti.
La prima squadra, impatta in casa per 6-6 contro il Fara Gera, l’under arriva al primo match stagionale, con una serie di assenze, tra ragazzi infortunati (Ingrassia) e indisponibili (Perez, Alquizar, Sharmoukh) si contanto, 6 giocatori in campo, con Chiaradonna (Portiere) che si sacrifica e mette la maglia da giocatore di movimento.

FUTSEI MILANO – FARA GERA 6-6 (migliore in campo Frederic Testi)
Reti Futsei : 2 Testi 2 Zappacosta 2 Pestrichella

La partita inizia subito in salita, il Fara Gera sigla il primo goal, su punizione, palla sotto al sette di destra e traiettoria arcuata, Crimi non può nulla (0-1)
La risposta degli Orange, arriva poco depo, Tempesta su punizione serve Testi (Migliore in campo) che entra in mezzo a due avversari e fa partire un missile terra aria, il portiere non può nulla (1-1)
Arriva il raddoppio del Fara Gera, su rimessa laterale, un pallone innocuo in mezzo, diventa preda del giocatore avversario, che spizzica e la palla va dentro, difesa immobile e colpevole (1-2)
Gli orange non ci stanno, e sull’asse di destra, Testi serve Pestrichella che di prima la gira all’angolino opposto (2-2)
I padroni di casa, passano in vantaggio, con Zappacosta che recupera un pallone a centrocampo, si avvicina alla porta e di punta, trova l’angolino a mezza altezza (3-2)
Il Fara Gera, pareggia, su punizione, il centrale di piatto, la mette alla sinistra di Crimi, un gol che sarebbe stato da evitare assolutamente (3-3)
La beffa ulteriore, arriva con un altro gol su punizione, questa volta addirittura tirato a centro porta (3-4)
Finisce così il primo tempo, con i Tucani immeritatamente in svantaggio.

Ad inizio ripresa, il Fara Gera, allunga, con un azione in contropiede, il laterale incrocia il tiro e Crimi la tocca ma non basta, la palla entra comunque (3-5)
Gli orange si riportano sotto, con Testi, in giornata di grazie, che fa tutto da solo, dribbla due giocatori e tira ad incrociare rasoterra (4-5)
Si ritorna in parità, con Testi che trova ancora la porta, il portiere respinge e Pestrichella abile nella ribattuta, fa uno scavetto che supera il portiere (5-5)
Per i padroni di casa, c’è tempo anche di andare in vantaggio, con Tempesta che serve sull’out di sinistra Zappacosta, di punta il veterano la mette alla sinistra del portiere (6-5)
Tutto è vanificato, dal doppio tiro libero regalato dal giudice di gara al Fara Gera, il primo entra (6-6) il secondo per fortuna si spegne a lato.

CHIGNOLESE U19 – FUTSEI MILANO U19 6-2 (Migliore in campo Matteo Abbascia)
Reti Futsei : Molea – Koutmane

I Tucani, si presentato al campo, nella prima uscita stagionale, con 4 assenti, ma con tanta voglia di far bene.
Mister Mariano e il suo vice Dainez, caricano i ragazzi cercando l’impresa, che per un tempo arriva ed è ben visibile.
Gli avversari partono forte, e schiacciano la young dentro la propria area, ma i ragazzi si difendono con tutta l’energia che hanno in corpo.
Abbascia (Portiere) (migliore giocatore) inizia la sua partita personale contro l’avversario, il primo tiro lo respinge lateralmente, il secondo lo schiaccia sul palo e salva un gol già fatto, a tu per tu con l’avversario, lo esorcizza e blocca prima una conclusione e chiude la visuale dell’avversario che impatta ancora sul palo.
Finalmente usciamo allo scoperto, con Koutmane, che in ripartenza serve Barros, il Brasiliano si accentra e tira, alla destra del portiere, niente di fatto.
Ancora sull’asse Koutmane Barros, una serie di passaggi, con quest’ultimo che tira sotto le gambe del portiere, la palla sulla linea di porta, viene spazzata via.
Le ripartenze hanno sempre e un solo nome Koutmane, che scambia velocemente con Molea, va al tiro il forte sul secondo ma la palla sfiora il palo.
Abbascia respinge un ennesimo tiro che finisce tra i piedi di Koutmane, questa volta perde il pallone in area, l’avversario lo recupera e la mette in rete sul secondo (1-0)
Gli avversari, ora forti del vantaggio, si fanno sotto, ma Abbascia dice di no altre due volte, grazie anche alla complicità del palo.
Allo scadere del primo tempo, arriva il pareggio meritato degli orange, per il gioco espresso e per il cuore messo sul terreno di gioco.
Rotonda recupera un pallone importantissimo, la scarica sull’out di sinistra a Barros, che alza la testa e la mette sul secondo, Molea con freddezza la mette di piatto (1-1)

Ora, avendo visto il primo tempo, ci si augura che i ragazzi, continuino a giocare in questo modo e a portare a casa un risultato molto difficile sulla carta, ma non impossibile.
Invece i ragazzi, entrano stanchi e affaticati, le energie che si sono spese nel primo tempo, saranno le energie mancanti del secondo.
Nei primi 5 minuti di gioco, gli orange prendono 4 gol e tutto sommato, la partita si chiude proprio in questo momento.
Il pivot entra in area e la mette alla sinistra di Abbascia, che in questo caso non può nulla (2-1)
Barros perde una palla rischiosissima, l’avversario si invola sull’out di sinistra, scarica in area e il giocatore la mette ancora alle spalle di Abbascia (3-1)
Gli orange sono in bambola, avversari in contropiede, Abbascia esce ma la palla arriva in mezzo, Koutmane tenta di fermare il tiro, ma la palla entra a porta vuota (4-1)
Barros perde un altra palla, complice una botta al ginocchio che lo farà giocare zoppicando tutto il secondo tempo, Abbascia a tu per tu con l’avversario, gli rende la vita difficile, ma con lo scarico in mezzo, arriva un secondo giocare che la mette facile e a porta vuota (5-1)
Arriva anche il (6-1) con l’avversario oramai galvanizzato dal punteggio, che si sposta da una fascia all’altra, palla al centro e gol su secondo palo.
A questo punto, oramai tardiva la reazione degli orange, si spendono le ultime energie con Barros, che di punizione impatta sull’avversario sulla linea di porta.
Koutmane galoppa ancora, serve Barros che tira sul secondo palo e lo colpisce, Molea non approfitta della ribattuta.
Abbascia lancia su Koutmane, uno/due con Barros e sigla un gol da manuale (6-2)
Rotonda serve Barros, che tira sul secondo palo, ma la palla si spegne sul fondo.
Nonostante il risultato e il passivo pesante, la prima uscita dei ragazzi dimostra una voglia di fare e un cuore aldilà degli ostacoli, ora ci aspetta una bellissima prova domenica.

Questa sera la prima squadra gioca alle 21.45 contro il Cassina, squadra ben organizzata e difficile da affrontare.
C.S. Comunale Via Trieste Cassina de Pecchi.
VAMOS FUTSEI……VAMOS TUCANIGUNS!!!!!!

Scopri i tuoi vantaggi con la Futsei Card, entra dentro l’area del singolo Sponsor o Partner per avere sconti e privilegi.
Per avere la Futsei Card, scrivici su info@futsemilano.com o alla pagina “Facebook” Futsei Tucani Milano o richiedila al Direttore Sportivo Sciretti Moreno

 

SPONSOR & PARTNER